Tumore alla prostata ospedali specializzati

Andrologia, Chirurgia Andrologica e Microchirurgia Andrologica:

1) Per la diagnosi e cura di tutte le malattie andrologiche, come pene curvo, eiaculazione precoce, impotenza, deficit sessuale, infertilità e sterilità maschile, fimosi, eiaculazione dolorosa, deficit d’erezione, si consiglia cliccare in www.andrologiadisfunzionierettili.ch

In totale ben 14 volte la RAI ha intervistato il Prof. Roggia, registrando direttamente interventi chirurgici urologici dalla sala Operatoria dell’Ospedale di Gallarate.

Urologia:

L’Azienda Ospedaliera S.Antonio Abate di Gallarate comprende i presidi ospedalieri di Gallarate, Somma Lombardo ed Angera. La unita’ Operativa di urologia dell’Ospedale S.Antonio Abate di Gallarate si è particolarmente specializzata, negli ultimi 15 anni, nella cura delle malattie prostatiche diventando centro di eccellenza, tanto che la radiotelevisione italiana RAI UNO e RAI DUE ha più volte intervistato il Prof Alberto Roggia Direttore della Unità Operativa di Urologia di Gallarate fino ad aprile 2013, mentre ora è Primario Emerito, sulle cure piu’ moderne delle malattie prostatiche benigne e maligne.
La Unita’ Operativa di urologia, diretta dal Prof. Alberto Roggia fino ad aprile 2013, mentre ora è Primario Emerito, comprende pure comprende pure la unita’ Funzionale di Urologia Pediatrica (con 4 posti letto) e la Unita’ Funzionale di Andrologia (con 6 posti letto specificatamente adibiti alla chirurgia degli organi sessuali maschili).

A dicembre 2009 RAI-DUE nella Rubrica di “Medicina-33”, ha intervistato il Prof. Alberto Roggia sulla moderna chirurgia del tumore prostatico, realizzata con tecniche microchirurgiche mediante sistemi di amplificazione e ingrandimento di immagine del campo operatorio. Oltre a ciò il giornalista ed il telereporter di RAI-DUE hanno registrato e trasmesso a “Medicina-33” il 28/12/2009, dalla sala operatoria urologica dell’Ospedale di Gallarate un intervento chirurgico per tumore alla prostata effettuato dal Prof. Roggia e dai suoi Collaboratori Urologi con utilizzo di microscopio operatore frontale autofocus di ultima generazione, che consente di visualizzare le più piccole, ma importantissime e nobili strutture anatomiche, che servono per la continenza delle urine e per l’attività sessuale. Il microscopio e il telescopio operatore consentono l’uso di strumentazione estremamente fine e precisa definita “da gioielliere”, che permette all’urologo di effettuare una microchirurgia ed un’asportazione, il più delicata possibile, della prostata, al fine di consentire al paziente nella più alta percentuale sia il mantenimento della continenza urinaria sia pure il mantenimento di una valida attività sessuale.

La televisione italiana Rai Uno ha trasmesso nel 2003,nelle rubriche di Uno mattina e Tutto benessere,quattro interviste del Prof.Alberto Roggia inerenti la chirurgia della prostata ingrossata operata con il nuovissimo Laser Tullio Yag, in quanto l’Ospedale di Gallarate è stato il primo Ospedale italiano ad aver acquistato tale avanzata tecnologia che permette di togliere tutte le prostate anche molto voluminose per via endoscopica,cioè senza tagli sull’addome.
Nel 2004 e 2007,la televisione italiana Rai Due ha pure trasmesso,nelle rubriche di “Medicina 33” e di “TG Due salute”, alcuni interventi chirurgici urologici,dalla Sala Operatoria urologia di Gallarate ed effettuati appositamente dal Prof.Alberto Roggia.
In tali trasmissioni il Prof.Alberto Roggia ha utilizzato sia il Laser Tullio Yag per asportare una grossissima prostata,sia ha effettuato il trapianto microchirurgico del nervo surale prelevato dalla gamba del paziente per mantenere l’attività sessuale, qualora il paziente dabba asportare la prostata perchè affetta da un tumore maligno.

Il Lettore potrà trovare tutto quanto desidera conoscere sulla prevenzione, diagnosi attuale e le cure più moderne delle malattie della prostata (dalle infiammazioni, all’ingrossamento benigno, ai tumori prostatici), “cliccando” sul link “PATOLOGIE” del sito www.profroggia.it

  • Fimosi e frenulo corto: chirurgia plastica estetica di allargamento del prepuzio e frenuloplastica estetica
  • varicocele : microchirurgia,ecc.
  • idrocele
  • testicolo ritenuto (non disceso nello scroto), o mobile
  • reflusso vescico-renale
  • megauretere
  • stenosi giunto pielo-ureterale
  • malformazioni urologiche-andrologiche congenite (ipospadie,epispadie ecc.)
  • tumori

Ospedale San Raffaele – Milano, via Olgettina 60, 20132 Milano, Italia – Tel. 02 26 431
“Le informazioni medico-scientifiche che si trovano in questo sito si intendono per un uso esclusivamente informativo e non possono in alcun modo sostituire la visita medica.”

Segue solitamente la resezione endoscopica e vuole ridurre la percentuale di recidive della malattia (molto frequenti nei primi 2 anni dopo la resezione). I farmaci utilizzati sono chemioterapici e immunomodulanti. La terapia viene effettuata in ambulatorio e consiste generalmente di 6 instillazioni settimanali, a volte seguite da instillazioni con cadenza mensile o trimestrale. Il farmaco viene instillato tramite un sottile catetere vescicole: quest’ultimo viene subito rimosso, mentre il farmaco va trattenuto nella vescica per 1 o 2 ore prima di eliminarlo con le urine.

È il trattamento più frequente ed è preferibile per le neoplasie che non hanno infiltrato il muscolo della vescica. Viene condotta con un resettore elettrico che asporta completamente la neoformazione e la base di impianto al fine di consentire un accurato esame istologico.

Cistectomia radicale

Fotocoagulazione laser

Resezione endoscopica (TURV)

Chemioterapia endovescicale con instillazione di farmaci

Asportazione in blocco di vescica, prostata e linfonodi vicini. La cistectomia radicale è un intervento demolitivo che richiede un’adeguata preparazione pre-operatoria e un’accurata assistenza post-operatoria. Per questo è bene che venga eseguita in centri specializzati e dotati di terapia intensiva.
Recentemente sono stati messi a punto interventi di ricostruzione della vescica che consentono, oltre alla minzione naturale attraverso l’uretra, una conservazione quasi totale della continenza urinaria e della potenza sessuale (cistectomie nerve/seminal-sparing).

Generalmente effettuata per neoplasie di piccole dimensioni e apparentemente superficiali. Viene effettuata con anestesia locale o spinale e richiede un giorno di ricovero. Tra i diversi tipi di laser disponibili ci sono l’Nd:YAG e Holmium laser.

DIDATTICA

Francesco Montorsi – Primario Urologia Sede
Olivier Traxer – Expert consultant
Christian Gozzi – Expert Consultant
Roberto Bertini – Aiuto Primariale
Alberto Briganti – Aiuto Primariale
Renzo Colombo – Aiuto Primariale
Andrea Salonia – Aiuto Primariale
Vincenzo Scattoni – Aiuto Primariale
Federico Dehò – Aiuto Primariale
Lina Bua – Urologo
Umberto Capitanio – Urologo
Paolo Capogrosso – Urologo, Andrologo
Nicola Fossati – Urologo
Andrea Gallina – Urologo
Giorgio Gandaglia – Urologo
Caterina Lania – Urologo, Andrologo
Arianna Lesma – Urologo, Chirurgo pediatrico
Rayan Matloob – Urologo
Luca Villa – Urologo
Manuela Tutolo – Urologo
Francesco Trevisani – Nefrologo
Giulia Villa – Coordinatrice infermieristica

  • Servizio Prenotazioni/Accettazione, settore R, piano -1
  • Call Center Prenotazioni SSN: tel. 02.2643.2643
  • Call Center Solventi: tel. 02.2643.2020
  • Call Center Convenzionati: tel. 02.2643.2697

Clicca la copertina per leggere il libro

L’Urological Research Institute (URI) del San Raffaele è un innovativo istituto di ricerca di base, transazionale e clinica dove si sviluppano nuove cure per malattie oncologiche e funzionali dell’apparato urinario. Nel corso degli ultimi anni sono stati pubblicati centinaia di lavori scientifici su prestigiose riviste internazionali. Tali pubblicazioni sono state inoltre recepite dalle principali linee guida americane, europee e italiane.

DOVE VISITANO I MEDICI UROLOGI DEL SAN RAFFAELE

PRENOTAZIONI ESAMI (INFORMAZIONI E NUMERI UTILI)

Per prenotazioni di visite specialistiche, ecografia apparato urinario, ecografia prostatica transrettale, ecografia testicolare, ecografia scrotale, esame urodinamico completo, uroflussometria con residuo post minzionale, uretrocistoscopia vescicale con strumento flessibile, agobiopsie prostatiche:

Unità Operativa di Urologia
Settore Q,
piano
Ospedale San Raffaele
Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico
Via Olgettina, 60 – 20132 Milano (Italia)